PRENOTA ORA!

La tua lezione

Dichiaro di avere compiuto sedici anni, e se minore di sedici, di essere stato autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale, pertanto acconsento al trattamento dei miei dati personali così come indicato nella Privacy Policy. (Privacy Policy)

Dichiaro di aver compiuto sedici anni e, se minore, di essere stato autorizzato dal titolare della responsabilità genitoriale, pertanto acconsento al trattamento dei miei dati personali (Privacy Policy). Per l’inoltro della newsletter, le comunicazioni via telefono (sms, WhatsApp, telefonata vocale)

Copyright 2016   Ritmo Metropolitano SSD a RL P.Iva 03983880240

Giulia Mistrorigo

Certificata Alliance Ashtanga Vinyasa Yoga -in India. Per me lo yoga è cambiamento e stabilità...

Il mio CV

Persona libera e alla continua ricerca dell'essenza delle cose.
Insegnante di Yoga e Pilates attenta ed appassionata trasmette fiducia e forte empatia agli allievi.
In India approfondisce lo studio e la pratica dello Yoga Ashtanga Vinjasa che diverrà parte integrante della sua vita non solo come metodo ma anche come stile di vita.

Certificata Alliance. Insegnante Ashtanga Vinyasa Yoga - Prima serie - 200hr YTTC, presso Ashtanga Vinyasa Yoga School di Rischikesh con il Maestro Yogi Kamal Singh, India
Insegnante Power Yoga metodo Roberto Bocchi. Attestato I, II, III, IV livello e attualmente iscritta al V livello. Insegnante Postural Yoga e Pilates (pilates training base, pilates routine, pilates back school, pilates matwork) e Streatching Dei Meridiani presso l’F.B.I (FITNESS BEST INNOVATIONS) .

Lo Yoga per me Cambiamento e stabilita'.

Due parole apparentemente opposte ma che convivono alla perfezione in un percorso di crescita, questo è l'aspetto che mi affascina e cattura.
Pratico e insegno da alcuni anni l'Ashtanga vinjasa yoga e Power yoga, che prepara le persone ad avvicinarsi all'Ashtanga. Entrambe sono discipline dinamiche, impegnative dal punto di vista fisico che richiedono forza e determinazione, ma il lavoro piu profondo e' imparare a "stare" nel cambiamento. Si impara a riconoscere il proprio corpo come Spazio di esperienza personale dove poter sperimentare l'apertura al cambiamento. E lo si fa appunto partendo dal corpo, lo strumento piu' sincero e onesto che abbiamo. Se la nostra mente mente, il corpo non lo fa. Dobbiamo solo imparare ad ascoltarlo. Attraverso la pratica, le posture (asana) il nostro corpo indiscutibilmente cambia e lo fa dialogando con noi. Esiste una strettissima correlazione tra stato emotivo interiore e aspetto fisico. Attraverso il corpo possiamo intervenire a livello emotivo. Ad ogni stato interiore corrisponde uno stato fisico e un ritmo respiratorio. Pensiamo anche solo a un leggero stato di ansia, di paura, o a un sorriso. Tutti i nostri muscoli sono coinvolti. Si irrigidiscono, si contraggono, si rilassano... Se lo stato interiore costantemente modifica la forma, come possiamo non pensare che cambiando la forma, allungandola e aprendo fasci muscolari e canali energetici (nadi) non cambia lo stato interiore?
E' semplice se ci si pensa. Ma lo si deve vivere attraverso l'esperienza diretta. Non c'e' nulla di intellettuale. Basta provare, praticando, praticando e praticando! E' come una lingua, la si impara attraverso la pratica e l'ascolto del suono. Il suono dello yoga e' il respiro che accompagna i movimenti e ci aiuta a rilassarci calmando le fluttuazioni della mente.
La stabilita' invece diventa conseguenza diretta al flusso del cambiamento. La mia sensazione e' che si diventa stabili nel cambiamento perenne, affrontandolo con una mente piu' stabile. La prima sempre sul tapettino yoga, allenando non solo il corpo ma anche la mente a non disperdersi in divagazioni e pensieri che solitamente ci allontanano da quello che stiamo vivendo in quel momento. Si impara pian piano a "stare" su cio' che si sta facendo e sentendo in quel preciso momento.
Si impara.
Sono convinta che lo yoga sia' un ottimo mezzo di crescita e' un peccato non sfruttarlo!

CORSI

Questi sono i miei corsi: